martedì 26 febbraio 2008

Sanremo 2008: la trashcronaca #1

Diciamo subito che noi di TrashRandom seguiamo Sanremo da anni e lo amiamo. Come è possibile una cosa del genere? Semplice! Lo seguiamo ascoltando la Gialappa's su Radio2!! Provate anche voi, vedrete che è tutta un'altra cosa. La kermesse del 2008 è cominciata con una serata bella zeppa di trashate come piace a noi, in mezzo a birra, salsicce e varie ridicolosità.
Ma prima le cose belle *_* la nostra preferita, L'aura:



E' bravissima e perfetta *_*
Votate L'aura per un Sanremo migliore!!!

La lista delle SanTrashate dopo il salto:


Cominciamo veloce veloce con dei mostri sul palcoscenico:
no, non intendo quello nano vestito di bianco, ma quei giganti travestiti da Pippo Baudo... io pensavo fossero 12 veri sosia del Pippo e invece no: 12 deficienti con una maschera OSCENA... e pure ballerini, mi sembra. Perchè vi chiederete?
Eh. Tutto questo per poter elevare Pippo da una botola come una vera DIVA e chiamarlo "Pippo XIII", coronando finalmente il suo sogno di diventare Papa. Io quasi quasi un Papa Pippo lo vorrei anche, sarebbe sicuramente un passo avanti rispetto ad ora, ma rimaniamo SERI: mentre Paolo Chiambretti sfoggiava le seguenti scarpe:

non so perchè e per come e neanche lo voglio sapere, su radio2 assieme ai Gialappi c'erano quelle infoiate di Paola e Chiara che non la smettevano di sparare cavolate, nonostante una stesse schiattando con la febbre a 42. Per esempio, dovete sapere che questo vestito:
secondo loro era da red carpet. Certo, perchè è risaputo che il fuxia è uno dei colori che sta meglio col rosso...
C'è da dire però che la valletta di ieri sera, Andrea Osvart, è stata molto carina, fine ed elegante. Peccato che, orfani di Michelle Hunzicker, l'abbiano costretta a cantare e ballare per non confondere i telespettatori: non potevano passare dalla follia senza senso dei siparietti della salsicciona al nulla assoluto, quindi sono arrivati ad una via di mezzo, includendo balletti random e addirittura una danza dei 7 veli... fatta da Andrea, un ungherese. Ovvio no? Che audacia! Però... CI STA.
Passiamo ai cantanti, veri protagonisti (?) di Sanremo, o meglio a quelli che ci hanno colpito di più. Li divideremo in tre categorie:

I FRANKALTERNATIVI:
- lo stile dei Frank Head, o meglio del cantante qui a lato che ho affettuosamente soprannominato PotatoHead: felpa blu sotto, giubbotto con risvolto leopardato sopra, testa a forma di patata e un po' di rasta per condire: GNAM!
- Frankie HI-NRG MC, che ci propone un pezzo rap e visto che lui è un rapper deve vestirsi a magliettina con delle cassette stampate sopra e a jeans e a spacco e a cappello e a arrostire carne maialetti carne. E se non conoscete lei starete pensando "che azz dice questa?". Yo chiedo scusa yo, ma il similrapper ha vinto l'anno scorso, quest'anno facciamo pausa, ok? :D

Seconda categoria: LE IMITAZIONI:
- i Milagro, ovvero gli zero assoluto dei poveri... ma non c'è molto altro da aggiungere.
- i Melody Fall, un gruppo di dodicenni che vogliono essere i Tokio Hotel italiani (aggiungerei: CHE CULO!!!), considerando che il cantante (qui a lato) canta come se avesse delle mollette sulle palle (Gialappa's copyright) e sembrano proprio un paio di deficienti emo e truccati, direi che ci stanno riuscendo!
- Gli High School Musical italiani, non si tratta di cantanti in gara ma di ospiti (e che ospiti, cazzo), però ce li siamo dovuti sorbire lo stesso quindi beccatevi la foto e ringraziate che Hannah Montana non s'è fatta vedere.

Terza categoria, I CAPELLI:


In senso orario: Lenny Kravitz, Max Gazzè, 900, Tricarico, il Vero Bennato (erede della canzone dell'osteria di Tosca), Giua.
In parole povere: hai i capelli ricci e pomposi? Una cantatina a Sanremo è assicurata.
In particolare Tricarico, quello di "puttana puttana, puttana la maestra", è entrato tutto incazzoso e, mentre Chiambretti e Baudo facevano il loro siparietto ridicolo, aveva uno sguardo della serie "Aò, se non la smettete di dire stronzate mò ve meno, fateme canta' e finiamola echeccazzo", piroettava su se stesso che manco ad AMICI (:D) faceva morire dal ridere ed era già il nostro mito: peccato che poi abbia preso una stecca dopo l'altra e abbia finito bianco come un cencio che stava per svenire, quindi immaginiamo che quella di prima non fosse strafottenza. Se la stava solo facendo sotto.

Menzione d'onore e a tacchi di 20 cm e alla panzona da birra di Lenny Kravitz, protagonista indiscussa di tutta la sua esibizione e del siparietto gentilmente offerto da un Chiambretti di tricolore vestito e un Pippo maliconico desideroso di cantare la sua HIT "DonnaRosa" con Lenny. Guardate che faccia furbetta sfoggia Pippo e che faccia finta-interessata sfoggia Lenny Kravitz. Posso dirlo?! BEN GLI STA! Per quanto se lo tira si meriterebbe una situazione imbarazzante all'italiana al giorno!! Secondo me all'inferno ci sono ologrammi di personaggi italiani del genere (Pippo in primis, ricordo ancora la figuraccia con Norah Jones) che cercano di coinvolgere le povere anime in siparietti simili *_*

Per finire, non potevamo non nominare LEI:

Anna Tatangelo che, fresca come una rosa, finalmente c'è riuscita: dimostra tutti i suoi 46 anni! Data per favorita con la sua canzone scritta da Gigi D'alessio (vomito) sul suo amico gay (woow troppo alternativa!), dopo averla sentita si sono rimangiati tutto. Vi consiglio di leggervi il testo, intanto la grandiosa Mina Ocone ha espresso perfettamente il mio pensiero:
"Bella canzone quella sui gay sensibili – ha detto Mina-Ocone - ne faro' una sui negri che hanno il ritmo nel sangue, oppure una sul latte che è pieno di calcio. Intitolerò l'album ‘Mina canta i luoghi comuni’".

Due curiosità per concludere:
* Toto Cutugno è stato protagonista di un litigio al dopofestival (diamine, e io che a na certa vado a dormire), accusando i giornalisti di dire stronzate su stronzate. Grande Toto!
* Mago Otelma, Luca Sardella e Pippo Franco si erano candidati come partecipanti, ma le loro canzoni sono state giudicate inascoltabili quindi niente trippa per gatti. SIGH! Sarebbe stato troppo bello!!

E' tutto, credo! A domani con la trascronaca della seconda serata!!!

2 commenti:

Anders ha detto...

Io dopo la pessima esperienza della Hunziker (la più attaccata alle palle delle italiani) ho rinunciato a seguire il festival T_T e poi a parte L'aura per me è praticamente il vuoto! Sigh!

Anche se la Tatangelo... vorrei guardarla solo per sfotterla, ma non sono ancora immune e i rigurgiti salgono XD Se fossi un afficionado della radio seguirei pure io... magari però una prova la faccio!

Ah, mica pizza e fiori! *faint

Simo* ha detto...

Oggi mi guardo anche il DopoFestival (se non crollo). Meno male che c'è la Gialappa's.

A proposito, oggi hanno promesso a Vessicchio (o Vessucchio) che gli scateneranno contro la Berté come due anni fa!! Grandi :D

Svolta Rock!