martedì 19 febbraio 2008

Tarok Attack (II)

Ed eccoci alla seconda puntata di questa fortunata (?) rubrica. Per tutti coloro che non si aspettavano che una rubrica inventata in questo blog potesse continuare, posso dire solo una cosa: state tranquilli! E' in arrivo una nuova rubrica che non avrà altre puntate, quindi potete tranquillizzarvi!
Oggi esaminiamo un prodotto ancora più denso di tecnologia della vii, ovvero la Polystation 3, tarocco della Playstation 3. In questo caso parlare di tarocco mi sembra alquanto riduttivo visto che la Playstation 3 può essere paragonata al più moderno dei pc, mentre la Polystation 3 può essere paragonata a qualcosa che lontanamente si avvicina a qualche antenato del GameBoy in bianco e nero; un antenato molto peggiorato.

Infatti la nostra amata Polystation tre, per funzionare, richiede tre comode pile stilo e potremo sempre portarla con noi, ovunque andremo *_*
Ha un comodo (aka osceno) display estraibile su cui potremo vivere fantastiche avventure...
In pratica la polystation tre altro non è che uno di quei vecchi videogiochi tascabili, ma molto più ingombrante e fastidioso. Almeno quelli di vent'anni fa erano tascabili...
Concludiamo questa gioviale rubrica ammirando, come di consueto, l'enorme tecnologia stipata dentro la PolyStation 3.

2 commenti:

abs/prostata/antiblogger ha detto...

Eh, la conoscevo la Polystation 3... fantastica, ha la possibilità di piazzarsi anche meglio della sua rivale (la PS3, ovviamente) in questa console war... ;D

Miranda ha detto...

inutile dire che voglio anche questa :D sembra davvero molto comoda e tecnologica! (OL)